Budapest Day 2 - Il Centro & L'Isola Margherita -

img_93751.jpg

La giornata di oggi parte, dopo un?۪ottima colazione nel nostro Boheme Art Hotel, alla volta di V??ci Utca, ovvero la via principale di Budapest. La percorriamo da F̦v??m Ter, la piazza che si collega al ponte della Libert?? e che ospita anche il Central Market Hall (un bellissimo mercato coperto che purtroppo oggi ̬ chiuso essendo il 1 Novembre).Lungo questa via, da percorrere fino a V̦r̦smarty Ter, ci sono tantissimi negozi "folkart" che vendono souvenir e prodotti locali, dalla paprika alle matrioske fino ai cappelli di pelliccia e boutique di marchi internazionali. Giunti a V̦r̦smarty troverete l'Hard Rock Caf̬ e altri negozi come Bershka, Stradivarius, Massimo Dutti ecc... Ma l'attenzione va rivolta tutta a Gerbeaud, un bar pasticceria sullo stile di Fauchon parigino! Se volete far colazione li pu?_ essere un'ottima idea, altrimenti ̬ d'obbligo anche solo un assaggio di qualche cioccolatino.

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Da l?? abbiamo percorso De??k Ferenc e poi K??roly K̦r̼t che vi consiglio assolutamente perch̩ ricca di chioschetti in legno che vendono specialit?? gastronomiche come:

- il tipico "langos bread", un pane fritto che pu?_ essere abbinato sia col dolce che con il salato - le famose "chimney cake", dei dolci di sfoglia fatti a tubo, vuoti dentro e canditi con dello zucchero che pu?_ avere diversi sapori - i dolcetti di marzapane - le salsicce ungheresi con o senza crauti

Sulla sinistra poi vi troverete poi la sinagoga pi?_ grande d'Europa, Dohany Zsinag?_ga.

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Dalla sinagoga noi siamo tornati indietro percorrendo Kossuth Lajos Utca e Pet?_fl Sand?_r Utca fino ad arrivare al Parlamento, anch'esso il pi?_ grande d'Europa. Se avete tempo passate anche dal parco di Elisabetta (Erzs̩bet Ter), un giardino molto tranquillo e con i famosi lucchetti appesi agli alberi.

Dopo due giorni in questa citt?? posso assicurarvi che la zona lungo il Danubio ̬ bellissima, ma la sua bellezza aumenta se vista con il buio e le mille luci che si accendono dalle 4.30/5 in poi. Il Parlamento stesso ̬ magnifico se visto dal lato di Pest!

Per pranzo vi consiglio vivamente il ristorante ungherese in cui siamo fermati. Si chiama Hungarikum Bisztro??e si trova in una piccola traversa di Nador Utca, a pochi passi dal Parlamento. Non lo si trova se si passeggia a caso, bisogna andarci intenzionalmente ed davvero molto carino (in stile locanda ungherese) ed il cibo ̬ ottimo.

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Dopo questa pausa, il prossimo obiettivo ̬ stata l'isola Margherita che si trova tra le due sponde del fiume. ?? raggiungibile dall'omonimo ponte Margit ed al suo interno ci sono le terme, un teatro all'aperto, un piccolo zoo, un giardino delle rose e la cosa che mi ̬ piaciuta di pi?_, ovvero la fontana musicale i cui zampilli vanno a ritmo di musica classica! Per girare l'isola in modo divertente consiglio di affittare una delle macchinette a pedali (stile Flinstones) o un rish?_! :) Risate assicurate!

ImmagineImmagineImmagineImmagine

Come ultima tappa della giornata siamo saliti di nuovo nel distretto del Castello di Buda con la piccola funivia in legno e siamo andati a visitare la chiesa di Mattia ed il Bastione dei Pescatori da cui si pu?_ vedere la vista pi?_ spettacolare della citt??, Parlamento illuminato compreso! Accanto al Bastione ci sono poi un paio di viette che ̬ carino percorrere se si vuole comprare qualcosa di tipico come liquori e vini (il Tokaji ad esempio), salami ungheresi e cioccolatini.

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Per la cena abbiamo scelto lo Zeller Bistro in Izabella Utca 38. Lo sconsiglio nonostante sia molto carino come locale e abbia un'ottima cantina dei vini ma non ci tornerei sia per il cibo (portate davvero piccole) sia per la lentezza nel servire. Cento punti in pi?_ all'Hungarikum Bisztro del pranzo!! Un'alternativa per la cena ̬ la zona carina e vivace fra Andr??ssy Utca e Liszt Ferenc T̩r, due vie situate tra la fermata Opera e la fermata Oktogon. Avrete l'imbarazzo della scelta fra tutti i ristoranti presenti!!

Per concludere la serata in un pub tipico andate al For Sale Pub,??vicino a F̦v??m Ter, e troverete un'atmosfera davvero particolare.

Immagine

TO SUM UP:

1. F̦v??m Ter o "Piazza della Dogana" 2. V??ci Utca 3. Central Market Hall 4. V̦r̦smarty Ter 5. K??roly K̦r̼t 6. La sinagoga pi?_ grande d'Europa, Dohany Zsinag?_ga 7. Il Parlamento, il pi?_ grande d'Europa 8. Hungarikum Bisztro, per pranzo 9. L'isola Margherita con la fontana musicale 10. Chiesa di Mattia e Bastione dei Pescatori 11. Andr??ssy Utca, per vari ristoranti la sera 12. For Sale Pub, per il dopocena

Budapest Day 1 - I Ponti Sul Danubio -

img_9058-copia1.jpg

Dopo avervi dato alcuni consigli pratici ed avervi messo sul gusto, vi racconto questa prima (mezza) giornata a spasso per una citt?? che mi ha davvero stupito e superato ogni aspettativa! Siamo arrivati in hotel, il Boheme Art, verso le 15 e dopo un th̬ caldo ci siamo diretti verso uno dei punti panoramici migliori per potersi godere la vista dall'alto della citt??: Gellert Hill. Questa collina si trova nel lato di Buda, subito dopo il Ponte Elisabetta (dedicato alla famosa principessa Sissi!!).

La prima cosa che vi colpir?? della citt?? sono, infatti, i numerosi ponti sul Danubio che la sera diventano uno spettacolo di luci davvero emozionante!

Dopo aver attraversato quindi questo ponte, potete salire lungo una scalinata nel verde fino a raggiungere la Statua della Libert??! Da li avrete una vista mozzafiato e vi consiglio di salirci verso le 4 per poter vedere il tramonto (durante l'autunno diventa buio molto presto, verso le 4.30/5!). Accanto alla statua della libert?? troverete la Cittadella fortificata. Godetevi la vista e approfittatene per scattare qualche foto!

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Dopodich̩ siamo scesi dal lato Nord della collina, camminando sul lungofiume e andando verso il Ponte Sz̩chenyi, chiamato anche Ponte delle Catene. In corrispondenza di questo ponte, sempre dal lato occidentale del fiume, si trova il Castello di Buda. Vi consiglio di prendere la funicolare che trovate proprio a pochi passi dal Danubio perch̩ si tratta di un trenino in legno molto particolare! Il costo per sola andata ̬ di 1000 fiorini quindi poco pi?_ di 3???. Una volta in cima rimarrete senza parole per il panorama e per la bellezza degli edifici. Si vede anche, dall'altro lato, il palazzo del Parlamento che ̬ magnifico ed ̬ il pi?_ grande d'Europa! In cima alla collina troverete il maestosissimo Castello di Buda, ex Palazzo Reale e tutto il distretto attorno, recintato da mura, che comprende i giardini, la corte, la chiesa di Mattia e la Galleria Nazionale Ungherese. C'̬ anche un bar/ristorante che si affaccia su Budapest illuminata!

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Scendendo a piedi da quest'altra collina ci siamo poi diretti a Duna Palota, nella parte di Pest accanto al Ponte delle Catene, dove ci siamo imbracati sul piccolo battello che avevamo prenotato per fare cena lungo il??Danubio. Seppur la consideri una cosa turistica, penso sia l'unica che valga la pena essere fatta perch̩, oltre ad un ottimo cibo ungherese, si passa sotto tutti i ponti illuminati! Per il Danubio River Cruise??ci sono due turni, alle 19 o alle 22 e si pu?_ scegliere se fare il giro comprensivo di cena o solo con un paio di cocktail!

ImmagineImmagine

Enjoy the view e lasciatevi emozionare da questa citt??!

TO SUM UP:

1. Ponte Elisabetta 2. Gellert Hill e La Statua della Libert?? 3. La Cittadella 4. Ponte delle Catene 5. Castello di Buda ed il suo distretto 6. Danube River Cruise

A breve nuovi post con nuovi consigli...la scoperta continua!

BFL

Belino - Ottima Meta Per Un Week-End Autunnale

dscn4566.jpg

Eccomi a raccontarvi un?۪altra avventura! Questa volta ho scelto una capitale europea: la magica e fredda Berlino! Il periodo in cui siamo andati ̬ fine ottobre e vi avviso che fa gi?? molto freddo. Io sono una freddolosa quindi andarci d?۪inverno, sarebbe impossibile, anche se l?۪atmosfera creata dai mercatini di Natale ̬ davvero speciale!??La primavera e l?۪estate sono altre due stagioni in cui la citt?? ̬ molto affascinante. Siamo arrivati in mattinata all?۪aeroporto di Tegel che si trova a soli 8 km dal centro. Comodissimo! Purtroppo per?_ quest?۪aeroporto chiuder?? il 27 ottobre 2013 e tutti i voli arriveranno su Berlino-Brandeburgo.

L?۪hotel scelto si rivela in una posizione molto comoda, a pochi passi a piedi dal centro e vicino alla fermata Spittelmarkt?? della linea metropolitana S-Bahn. A Berlino ci sono, infatti, due reti diverse, la S-Bahn e la U-Bahn. Insieme coprono tutto il centro e dintorni.

Il nome dell?۪albergo ̬ Park Plaza Wallstreet Hotel, moderno, carino e molto pulito??_unica pecca, non ha la colazione inclusa.

Lasciate le valigie partiamo subito con la visita della citt??. Ci dirigiamo verso Nikolaiviertel, zona antica del quartiere di Mitte (il centro storico) lungo il fiume Sprea. Questo quartiere ̬ composto da viette ciottolate ed ̬ ricco di negozi e bar. Una delle cose pi?_ particolari sono i negozi di teddy bears morbidissimi. Il simbolo di Berlino ̬, infatti, l?۪orso e vi capiter?? spesso di imbattervi in statue altezza uomo a forma di orso, di vari colori e materiali. Stupende!! Impossibile non fermarsi in questi negozietti e non comprare un teddy berlinese :-). Il monumento caratteristico di questa zona ̬ la chiesa di St. Nikolai, davanti alla quale si trova la famosa statua di San Giorgio che combatte il drago.

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Dopo aver girato per questa magnifica zona, ci siamo fermati per pranzo al Georg Braeu Brauhaus, una tipica birreria tedesca dove fare un bel pranzo locale a base di stinco, crauti, salsiccia e patate??_tutto accompagnato da una bella birra e un bicchierino di grappa inclusa nella portata! Il locale si trova in una posizione splendida sulla riva dello Sprea, il cibo ̬ ottimo e a prezzi onesti. Super consigliato per immergersi subito nell?۪atmosfera berlinese.

ImmagineImmagineImmagineImmagine

Dopo pranzo proseguiamo verso nord direzione Alexanderplatz! ?? una delle piazze pi?_ famose della citt?? soprattutto per la presenza dell?۪altissima torre della televisione che ̬ possibile scorgere da qualsiasi angolo della citt?? guardando il cielo! In cima ̬ presente anche un bar, a circa 365 metri d?۪altezza! Alexzanderplatz ha un importanza storica in quanto simbolo della Berlino Est.

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

La tappa successiva ̬ il muro di Berlino, quindi ci spostiamo verso Est rispetto ad Alexanderplatz, lungo il fiume Sprea. Ad un certo punto, all?۪altezza della fermata della fermata Warschauer Strasse della U-Bahn vi troverete la parte rimanente del muro di Berlino su Muhlenstrasse, chiamato anche East Side Gallery. Questa parte del muro rimasta in piedi ̬ stata decorata durante gli anni ?۪90 da vari artisti ed ̬ quindi coloratissima e piena di dipinti che raffigurano anche personaggi importanti e pezzi di storia. Davvero emozionante! Soprattutto strano vederlo ora cos?? decorato e pensare invece com?۪era anni fa e quante persone sono morte proprio l??.

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Mentre guardiamo il sole tramontare sulla Sprea, prendiamo il primo di una lunghissima serie di ???currywurst?۝ ovvero la classica salsiccia tagliata a rondelle e cosparsa di ketchup e curry. Non il massimo della leggerezza ma da provare almeno una volta!!

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

L?۪ultima tappa prima di tornare in albergo ̬ la Kulturbrauerei nel quartiere di Prenzlauer Berg. Essendo molto a nord conviene prendere la U-Bahn e scendere a Eberswalder Strasse. Questo complesso ̬ una ex fabbrica di birra, usata adesso per feste, concerti, eventi gastronomici etc??_ al suo interno ci sono numerosi negozi di strumenti musicali e accessori che fanno impazzire chi ha questa passione! Nel cortile interno c?۪̬ la scritta gigante ???LIEBE?۝ che vuol dire amore in tedesco. Personalmente preferisco questa agli strumenti musicali!! :-)

ImmagineImmagineImmagine

Per oggi posso dire di aver girato abbastanza alla scoperta di questa meravigliosa citt?ʉ?_ ora mi aspetta una doccia calda ed una cenetta nel quartiere di Mitte, ricco di ristoranti, bar e locali notturni! Che la vita notturna berlinese abbia inizio! :-)

Marrakech - Restaurants & Food -

img_7887.jpg

The most typical dishes of this marvelous city include:

Cous cous: often the perfect companion to greens, chickpeas, or even chicken.

- Tajine: a dish that borrows its name from the terracotta clay pot that is used to cook and serve its contents. Typically, a tajine stew will be chicken, prune, or lamb based. This spicy dish is frequently accompanied by dried fruit, a key ingredient in Moroccan cuisine.

Pastilla: great as an entrée, is a sort of puff pastry stuffed with chicken or sea food. This delicacy combines both sweet and salty together; usually almonds and cinnamon are blended into the dough. The pastilla au poulet (chicken pastilla) is my favorite!

Patisserie Marocaine (Moroccan Pastry), is a sweet made with almonds and honey. It is always served with the world famous mint tea that I am absolutely crazy about.
 

As for restaurants, I’d like to list some of my favorites. These cover the whole gamut from the most spartan and traditional to the more famous and refined. The nice thing about Marrakesh is that you have an excellent selection of different experiences, all with their own merit.

Terasse des Epices, a definite MUST. This is one of the terraces i mentioned earlier, ideal to admire the red rooftops or simply to try some cous cous or tajine. This spot in Medina is steps away from the souk. I recommend it for a cute lunch or even some drinks and dinner.   

Cafe Arabe is very similar in setup: a typical Moroccan restaurant with a great terrace and view. Perfect for lunch and an afternoon break.

-  Le Jardin is another very cute bar also located within the souk. The only difference between this bar and the previous ones is the fact that it is located in a courtyard. You’ll be surrounded by greenery instead of perched on a rooftop terrace, afterall, Jardin is french for garden.

Tgi’in Darna is a bar positioned perfectly to admire the sunset in Jemaa-el-Fna square. Mint tea, and Moroccan bites...enjoy the sunset!

Al Fassia is known for the best Pastilla au poulet in Marrakesh. There are two locations in different neighborhoods, I suggest the one in Gueliz. This one is unique for its white motifs and strictly female staff. Best to make a reservation here:

The Kozy Bar is chic and refined nightspot in the Jewish quarter, Mellah. I would recommend it for anyone spending an extended period of time in Marrakesh who wants to try something other than local food. The Japanese chef makes excellent sushi. Enjoy a meal here with a great view of the old walls of the Palais el Badi and its stork nests.

- Saving the best for last, Jad Mahal is easily one of the most famous spots in Marrakesh. Restaurant, lounge bar, and disco: you must spend a night here. During dinner enjoy being interrupted by belly dancers moving from table to table; be careful, they may even have you try as well!

Kuala Lumpur - Little India & Chinatown -

20130815-030558.jpg

Little India and Chinatown are among my favorite neighborhoods!

LITTLE INDIA
In Kuala Lumpur, there are actually two different Indian neighborhoods: one in the South close to KL Sentral, called Brickfields, and another a little more off the beaten path, located just North of Chinatown.

Brickfields will leave you speechless. Just a couple of steps away from KL Sentral Station, the main drag, Jalan Tun Sambanthan is teeming with bars and shops. I was especially struck by the rich colors, sounds, and good vibes of the area. One particularly interesting experience that I happened upon by coincidence was a blind massage in Jalan Thambypillai. Yes you heard right, a massage performed by a visually impaired masseuse. I would have never imagined myself getting a blind massage! I was simply amazed by their expertise and extremely sensitive touch. Although the building may seem a little run down and by no means is it a luxury spa, don’t let that put you off :) 

Little India, is the other colorful neighborhood. It consists of Jalan Tuanku Abdul Rahman, the Sogo shopping center, and all the smaller roads in the vicinity. Here you can truly immerse yourself in a Bollywood environment full of colorful buildings, blaring Indian music, textile shops on every corner, beautiful flowers lining the streets, and the intoxicating scents of spices and curry. Altogether creating a beautiful atmosphere sure to leave you in awe. I suggest heading to Jalan Masjid India, another very lively area not too far away. Stop to enjoy a refreshing cononut milk before continuing to have a look at the India Mosque.

CHINATOWN
Masjid Jamek
station marks the edge of little India and the beginning of Chinatown, another captivating and very traditional neighborhood.

Medan Pasar, a small square with a clock tower, is a great place to start your exploration of the neighborhood. I recommend walking along Jalan Hang Kasturi all the way to the Sze Ya Temple, Kuala Lumpur’s oldest Taoist temple. Here you’ll come face to face with a myriad of flowers, the perfume of which can sometimes be overpowered by the incense burned by worshipers.

Afterwards, on Jalan Benteng, you’ll have the opportunity to visit my favorite temple, the Sri Mahamariamman, one of the most impressive Hindu places of worship in KL. It consists of a 22m tower featuring many representations of Hindu deities.
Don’t forget to also have a look at Jalan Petaling. This street is well known for its various markets, the most interesting being the night market.

Not far from here, the famous Old China Cafe serves up delicious local cuisine. Why not try the Nyona Laksa, a noodle dish featuring coconut milk, chili, sea food, and greens. Laksa ressembles Japanese ramen, only much spicier and with flavors native to South East Asia. Great for anyone, who like me, love anything with coconut!

Madrid - Out of Town Trip or Relax ? -

virginia-duran-blog-best-rooftops-of-madrid-room-mate-oscar-hotel-2.jpg

Here are some additional suggestions for tours or relaxing activities should you find yourself in Madrid for longer than the 4-5 days I recommended earlier.

From Atocha, you can catch a morning train to spend the day in Escorial or Toledo. Both less than 45 minutes away, Toledo and Escorial are both charming in their own respects. I find Toledo to be especially beautiful though.

If you would prefer to relax without leaving the marvelous sights and sounds of Madrid, why not spend the day taking some sun on the terrace of the “Oscar Hotel” in Plaza Vazquez de Mella 12. From theopen-air rooftop pool, enjoy breathtaking views of the whole city. Don’tforget to catch the splendid sunset too! The price for a half day (from 15.30 to 18.30) is 20 euros and is absolutely worth it. The hotel provides towels, and lounge chairs. There is even a bar; ideal for a drink at sunset. Just remember to call and book a reservation!