Bali - I Templi -

temple-tanah-lot-at-sunset.jpg

Bali, la patria dei templi indù indonesiani per eccellenza, essendo un'isola a maggioranza induista. Il tempio è fondamentale nella vita dei credenti, tanto che ogni famiglia ne possiede uno e ci dedica più cura e attenzione che alla casa stessa. Spesso infatti è più grande il tempio dell?'area destinata alla vita quotidiana. Ogni villaggio induista possiede un numero minimo di 3 templi e ogni giorno i fedeli fanno delle offerte al Dio, che può avere più di una rappresentazione (Dio del riso, Dio della terra, Dio della casa). Le offerte sono composte da fiori freschi, cibi e qualsiasi oggetto uno voglia donare quel giorno. Il nostro autista, come la maggior parte delle guide e dei tassisti, ha un piccolo contenitore per le offerte sul cruscotto della macchina e ogni giorno mette offerte nuove per il Dio dei viaggi.

E' super affascinante vedere la spiritualità di questo popolo! Mettono di buon umore, sono sempre sorridenti e ti trasmettono un?۪energia positiva ogni volta che ci parli insieme! Uno dei loro motti è: "il sorriso allunga la vita", ho detto tutto :)

Ci sono numerosissimi templi su quest?'isola e ognuno ha una caratteristica particolare ed una leggenda a cui ̬ legato. Noi abbiamo visitato i principali!

ULUWATU

Pura Uluwatu ("ulu" vuol dire punta, "watu" roccia e "pura" significa tempio) è situato in cima ad una scogliera ed il tempio più a Sud di Bali. Prima di entrare in qualsiasi tempio indù verrete avvolti da un pareo legato in vita, chiamato sarong, perch̩ in questo modo viene coperta la parte giudicata impura. Questo tempio è caratterizzato, oltre da una magnifica vista a strapiombo sull'oceano indiano, dalla presenza di centinaia di scimmie! All?۪entrata vendono infatti i caschi di banane da poter dare a questi piccoli disturbatori!

Il tempio di Uluwatu ̬ dedicato agli spiriti del mare ed ̬ considerato da molti locali come tempio dell?۪amore a causa di una leggenda locale: un sacerdote, a cui molti erano affezionati e che era solito pregare in questo tempio, scomparve ed il suo corpo non fu mai pi?_ ritrovato. Le preghiere d?۪amore che vengono fatte qui sono rivolte proprio a lui.

Questo tempio ̬ spettacolare sia visto di giorno che visto all'ora del tramonto! A voi la scelta!

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

KEHEN

Il tempio di Kehen, situato nell?۪interno vicino a Bangli, ̬ il 2?? tempio pi?_ grande di Bali dopo il tempio Madre di Besakih. Questo tempio ̬ costituito da tre cortili ed un numero infinito di altarini. In uno dei cortili ̬ presente un albero gigante chiamato banyan, con lunghissime liane!

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

TANAH LOT

Il significato del nome ̬ ???terra (nel) mare?۝ e si trova lungo la costa, a Nord di Seminyak. Questo tempio ̬ da visitare verso l?۪ora del tramonto! Si eleva su un promontorio roccioso a picco sul mare che viene completamente circondato dalle acque durante l'alta marea. Quando c'̬ la bassa marea lo si pu?_ raggiungere a piedi, camminando su una striscia di terra che collega il tempio alla costa! Consiglio di andarci prima che tramonti il sole, cos?? da poter camminare sui ???fondali?۝ lasciati scoperti dall?۪acqua e ammirare i colori stupendi del cielo a quell?۪ora. Incontrerete sicuramente delle famiglie che pregano e fanno offerte.

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

TAMAN AYUN

Questo ̬ il tempio della famiglia reale Mengwi ed il nome significa ???tempio dal bel giardino?۝. ?? composto infatti da tre giardini in cui sono presenti altarini con tetti di paglia scura per il contatto con Dio, oppure tetti di paglia chiara per le offerte o per far suonare i musicisti durante le cerimonie. Taman Ayun si trova a met?? strada fra Denpasar e Ubud ed ̬ comodo visitarlo se si va appunto nell?۪interno verso Ubud ed il vulcano Batur.

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

GUNUNG KAWI

Gunung Kawi si trova nella zona di Kehen e del vulcano Batur. In questo tempio si trovano numerose vasche e fonti d?۪acqua che servono agli ind?_ per lavarsi e purificarsi durante le cerimonie.

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Spero questo post vi possa essere utile nello scegliere i templi da visitare, perch̬ a Bali la scelta ̬ davvero vasta!! Lasciatevi contagiare dalla spiritualit?? che si respira nell'aria..

Kuala Lumpur - Batu Caves -

20130816-173229.jpg


The Batu Caves are just North of the city. Climbing the 272 steps you will find a Hindu temple built right inside a massive cave. The temple is dedicated to the god Murugan. Every year, during the Hindu festival of Thaipusam, believers embark on a pilgrimage from the Sri Mahamariamman temple all the way to the Batu Caves. The site is easily accessible by the KTM Commuter Train from KL Sentral. The journey takes around 20 minutes.

Kuala Lumpur - Little India & Chinatown -

20130815-030558.jpg

Little India and Chinatown are among my favorite neighborhoods!

LITTLE INDIA
In Kuala Lumpur, there are actually two different Indian neighborhoods: one in the South close to KL Sentral, called Brickfields, and another a little more off the beaten path, located just North of Chinatown.

Brickfields will leave you speechless. Just a couple of steps away from KL Sentral Station, the main drag, Jalan Tun Sambanthan is teeming with bars and shops. I was especially struck by the rich colors, sounds, and good vibes of the area. One particularly interesting experience that I happened upon by coincidence was a blind massage in Jalan Thambypillai. Yes you heard right, a massage performed by a visually impaired masseuse. I would have never imagined myself getting a blind massage! I was simply amazed by their expertise and extremely sensitive touch. Although the building may seem a little run down and by no means is it a luxury spa, don’t let that put you off :) 

Little India, is the other colorful neighborhood. It consists of Jalan Tuanku Abdul Rahman, the Sogo shopping center, and all the smaller roads in the vicinity. Here you can truly immerse yourself in a Bollywood environment full of colorful buildings, blaring Indian music, textile shops on every corner, beautiful flowers lining the streets, and the intoxicating scents of spices and curry. Altogether creating a beautiful atmosphere sure to leave you in awe. I suggest heading to Jalan Masjid India, another very lively area not too far away. Stop to enjoy a refreshing cononut milk before continuing to have a look at the India Mosque.

CHINATOWN
Masjid Jamek
station marks the edge of little India and the beginning of Chinatown, another captivating and very traditional neighborhood.

Medan Pasar, a small square with a clock tower, is a great place to start your exploration of the neighborhood. I recommend walking along Jalan Hang Kasturi all the way to the Sze Ya Temple, Kuala Lumpur’s oldest Taoist temple. Here you’ll come face to face with a myriad of flowers, the perfume of which can sometimes be overpowered by the incense burned by worshipers.

Afterwards, on Jalan Benteng, you’ll have the opportunity to visit my favorite temple, the Sri Mahamariamman, one of the most impressive Hindu places of worship in KL. It consists of a 22m tower featuring many representations of Hindu deities.
Don’t forget to also have a look at Jalan Petaling. This street is well known for its various markets, the most interesting being the night market.

Not far from here, the famous Old China Cafe serves up delicious local cuisine. Why not try the Nyona Laksa, a noodle dish featuring coconut milk, chili, sea food, and greens. Laksa ressembles Japanese ramen, only much spicier and with flavors native to South East Asia. Great for anyone, who like me, love anything with coconut!