Bali - Dove/Cosa Mangiare? -

img_2244.jpg

Il cibo indonesiano ̬ in genere molto speziato e spesso cucinato con l?۪olio di palma cha d?? a tutti i piatti quel sapore..orientale! Tra i piatti tipici c?۪̬ il MI GORENG, i noodles saltati in padella con pesce, pollo verdure e uovo, il??NASI GORENG, riso saltato con il piatto precedente, lo SNAPPER, un pesce simile all?۪orata presentato avvolto nelle foglie di palma, cotto alla griglia e da condire con salse varie, l?۪AYAM GORENG, ovvero il pollo fritto che prima viene fatto bollire con spezie e crema di cocco ed il GUDEG, che consiste nei frutti dell?۪albero del pane bolliti in crema di cocco e spezie serviti con pelle di bufalo bollita in salsa di peperoncino, pezzi di pollo, uova e sugo di carne. Molto buoni a mio parere anche i SATAY, piccoli spiedini di vari tipi di carne o pesce, immersi in una salsa di arachidi. Il pesce rimane poi un alimento molto diffuso e da mangiare grigliato nei numerosi ristornati sulla spiaggia!Questi sono piatti indonesiani generici perch̩ la cucina tipica varia da isola a isola. Gli ingredienti e le spezie pi?_ diffusi rimangono lo zenzero, i peperoncini, il curry, le noci di cocco, le arachidi, l?۪aglio, lo zafferano, il lime e molti altri ancora. Come frutta, Bali offre una vasta scelta di piante tropicali: arance, mango, banane, lychee, ananas, papaya, dragon fruit, star fruit etc??_

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Il primo ristorante che vi consiglio si trova a Kuta e ci sono stata pi?_ di una volta per cena. Si tratta del New Langsam Caf̬?۪s, in Kedonganan Bay. La location ̬ fantastica perch̩ ̬ situato proprio in riva al mare, i tavolini sono tutti sulla spiaggia e da l?? si pu?_ vedere un tramonto bellissimo! All?۪ingresso, come in molti ristoranti asiatici, ci sono le vasche dei pesci che puoi scegliere per cena. ̬ infatti un ristorante di pesce la cui specialit?? ̬ la griglia. Di accompagnamento vi portano il riso e altri contorni a base di verdure e spezie. Mare, musica di sottofondo, candele e pesce fresco: la conclusione migliore per una giornata movimentata.

Lo stesso discorso vale per il Teba Mega Caf̬ a Jimbaran!

ImmagineImmagineImmagine

Per quanto riguarda il Puri Sanjaya Restaurant a Penelokan ve ne ho gi?? parlato nel post relativo al Monte Batur. Infatti ̬ situato nell?۪interno dell?۪isola e gode di una magnifica vista sul vulcano Batur! Qui potrete assaggiare molti dei cibi indonesiani che vi ho citato prima.

Per una cena a Kuta non solo a base di cibo indonesiano vi consiglio il Pt. Sendok??dove troverete anche piatti pi?_ occidentali e decisamente meno speziati!

Infine ci sono i famosissimi Warung, i tipici banchetti, sul lungomare o ai lati delle strade, che cucinano cibo locale ???ready to eat?۝??_da provare una volta anche se potete immaginare l?۪igiene??_!

ImmagineImmagineImmagine

Marrakech - The Souk & Place Jemaa-el-Fna -

img_2356-copia.jpg

The souks, or suqs, are the typical covered markets that you can find scattered throughout the Medina. They are one of the main attractions of Marrakesh. As soon as you enter, you’ll get lost in the small alleys full of tiny shops, colorful stalls, exotic smells, sounds, and the loud voices of the merchants trying to tout their wares- all sure to leave a lasting impression on any visitors. Remember the golden rule in Marrakesh, NEGOTIATE for EVERYTHING! The market stretches from the Ben Youssef Mosque in the North to the famous Jemaa-el-Fna square in the South. It is organized into areas dedicated to specific goods and activities: leathers, wool, jewelry, produce, lanterns, apparel, dried goods, spices etc.. Take a break afterwards in one of the many terraces to sip on a mint tea and admire the sunset.

Of the souvenirs available I suggest: some small bottles of argan or rose oil, spices (curry, turmeric, etc), the famous black soap used in hammam for a quick scrub or the iconic Morrocan slippers worn by none other than Aladdin.

Jemaa-el-Fna square is the true epicenter of all the chaos that is Marrakesh. During the day, you’ll find snake charmers and stalls selling dentures (yes, you read correctly, dentures), street artists, monkey trainers, henna tattoo artists, horse drawn carts, and vendors selling dates and freshly squeezed orange juice.

By night, the market makes way for stalls serving up fresh local cuisine. It is definitely worth trying at least once! Although there are seemingly an infinite number of stalls, they are all in fact numbered which is helpful to find specific ones. The most famous that I tried was the“Aicha N°1” read here to learn more!

The square is dominated by the Koutubia mosque, the tallest in Marrakesh. A few steps from the mosques is the Cyber Jardin on Avenue Mohammed V, and L’Embsemble Artisanal, a sort of artisans quarter where prices are fixed and there is no bargaining. It seemed a little too touristy for my liking.