A New Interview on "Shop In The City"

20131128-103449.jpg

Una nuova intervista da oggi su Shop in The City!!Disponibile a pagina 111 sia della versione on line, a questo link??, sia del cartaceo nel numero di dicembre! Cercate la rivista, ̬ gratuita!

A new interview from today on Shop in The City!! Available at page 111 both on the on line version, at the following??link??, and on the hard copy of the dicember issue! Look for the magazine, it's free!

image20131128-103432.jpg

BFL

Budapest Day 2 - Il Centro & L'Isola Margherita -

img_93751.jpg

La giornata di oggi parte, dopo un?۪ottima colazione nel nostro Boheme Art Hotel, alla volta di V??ci Utca, ovvero la via principale di Budapest. La percorriamo da F̦v??m Ter, la piazza che si collega al ponte della Libert?? e che ospita anche il Central Market Hall (un bellissimo mercato coperto che purtroppo oggi ̬ chiuso essendo il 1 Novembre).Lungo questa via, da percorrere fino a V̦r̦smarty Ter, ci sono tantissimi negozi "folkart" che vendono souvenir e prodotti locali, dalla paprika alle matrioske fino ai cappelli di pelliccia e boutique di marchi internazionali. Giunti a V̦r̦smarty troverete l'Hard Rock Caf̬ e altri negozi come Bershka, Stradivarius, Massimo Dutti ecc... Ma l'attenzione va rivolta tutta a Gerbeaud, un bar pasticceria sullo stile di Fauchon parigino! Se volete far colazione li pu?_ essere un'ottima idea, altrimenti ̬ d'obbligo anche solo un assaggio di qualche cioccolatino.

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Da l?? abbiamo percorso De??k Ferenc e poi K??roly K̦r̼t che vi consiglio assolutamente perch̩ ricca di chioschetti in legno che vendono specialit?? gastronomiche come:

- il tipico "langos bread", un pane fritto che pu?_ essere abbinato sia col dolce che con il salato - le famose "chimney cake", dei dolci di sfoglia fatti a tubo, vuoti dentro e canditi con dello zucchero che pu?_ avere diversi sapori - i dolcetti di marzapane - le salsicce ungheresi con o senza crauti

Sulla sinistra poi vi troverete poi la sinagoga pi?_ grande d'Europa, Dohany Zsinag?_ga.

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Dalla sinagoga noi siamo tornati indietro percorrendo Kossuth Lajos Utca e Pet?_fl Sand?_r Utca fino ad arrivare al Parlamento, anch'esso il pi?_ grande d'Europa. Se avete tempo passate anche dal parco di Elisabetta (Erzs̩bet Ter), un giardino molto tranquillo e con i famosi lucchetti appesi agli alberi.

Dopo due giorni in questa citt?? posso assicurarvi che la zona lungo il Danubio ̬ bellissima, ma la sua bellezza aumenta se vista con il buio e le mille luci che si accendono dalle 4.30/5 in poi. Il Parlamento stesso ̬ magnifico se visto dal lato di Pest!

Per pranzo vi consiglio vivamente il ristorante ungherese in cui siamo fermati. Si chiama Hungarikum Bisztro??e si trova in una piccola traversa di Nador Utca, a pochi passi dal Parlamento. Non lo si trova se si passeggia a caso, bisogna andarci intenzionalmente ed davvero molto carino (in stile locanda ungherese) ed il cibo ̬ ottimo.

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Dopo questa pausa, il prossimo obiettivo ̬ stata l'isola Margherita che si trova tra le due sponde del fiume. ?? raggiungibile dall'omonimo ponte Margit ed al suo interno ci sono le terme, un teatro all'aperto, un piccolo zoo, un giardino delle rose e la cosa che mi ̬ piaciuta di pi?_, ovvero la fontana musicale i cui zampilli vanno a ritmo di musica classica! Per girare l'isola in modo divertente consiglio di affittare una delle macchinette a pedali (stile Flinstones) o un rish?_! :) Risate assicurate!

ImmagineImmagineImmagineImmagine

Come ultima tappa della giornata siamo saliti di nuovo nel distretto del Castello di Buda con la piccola funivia in legno e siamo andati a visitare la chiesa di Mattia ed il Bastione dei Pescatori da cui si pu?_ vedere la vista pi?_ spettacolare della citt??, Parlamento illuminato compreso! Accanto al Bastione ci sono poi un paio di viette che ̬ carino percorrere se si vuole comprare qualcosa di tipico come liquori e vini (il Tokaji ad esempio), salami ungheresi e cioccolatini.

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Per la cena abbiamo scelto lo Zeller Bistro in Izabella Utca 38. Lo sconsiglio nonostante sia molto carino come locale e abbia un'ottima cantina dei vini ma non ci tornerei sia per il cibo (portate davvero piccole) sia per la lentezza nel servire. Cento punti in pi?_ all'Hungarikum Bisztro del pranzo!! Un'alternativa per la cena ̬ la zona carina e vivace fra Andr??ssy Utca e Liszt Ferenc T̩r, due vie situate tra la fermata Opera e la fermata Oktogon. Avrete l'imbarazzo della scelta fra tutti i ristoranti presenti!!

Per concludere la serata in un pub tipico andate al For Sale Pub,??vicino a F̦v??m Ter, e troverete un'atmosfera davvero particolare.

Immagine

TO SUM UP:

1. F̦v??m Ter o "Piazza della Dogana" 2. V??ci Utca 3. Central Market Hall 4. V̦r̦smarty Ter 5. K??roly K̦r̼t 6. La sinagoga pi?_ grande d'Europa, Dohany Zsinag?_ga 7. Il Parlamento, il pi?_ grande d'Europa 8. Hungarikum Bisztro, per pranzo 9. L'isola Margherita con la fontana musicale 10. Chiesa di Mattia e Bastione dei Pescatori 11. Andr??ssy Utca, per vari ristoranti la sera 12. For Sale Pub, per il dopocena

Passeggiando Per Berlino

dscn4833-copia1.jpg

Eccomi qua per un ultimo post su Berlino! Vi dar?_ alcuni spunti per potervi godere questa magnifica citt?? in maniera tranquilla. Nei post precedenti vi ho riempito di idee e iniziative per poter passare alcuni giorni di visite-no-stop??_ la giornata di oggi, invece, pu?_ essere vista come una tranquilla domenica a spasso per Berlino. Partiamo dirigendoci verso Oranienburger Strasse (fermata Oranienburger Tor della U-Bahn) per visitare il famoso Tacheles, ovvero il pi?_ grande e storico centro sociale berlinese in cui si esibiscono numerosi artisti e vengono organizzate attivit?? sociali e culturali, concerti, performance teatrali, esposizioni di pittura, mostre fotografiche e laboratori. Se siete a Berlino nei prossimi mesi potrebbe essere l?۪ultima occasione per visitare questo luogo perch̩ a breve purtroppo chiuder??! ?? uno dei luoghi simbolo della citt??, nel passato venne utilizzato dalle SS come prigione per i soldati francesi e dopo la guerra un gruppo di artisti della Berlino Est lo trasform?_ in un polo culturale. Coloratissimo e molto grunge! ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Continuando poi lungo Oranienburger Strasse arriverete al Monbijoupark. Monbijoupark ̩ un piccolissimo angolo verde nel cuore della citt??, che offre divertimento, passatempi e attivit?? per tutti i gusti. In estate, potrete approfittare dello Strandbar e sdraiarvi sulle sedie a sdraio che si trovano proprio lungo lo Sprea, sia di giorno sotto il sole che la sera per bere qualcosa in compagnia. In inverno potrete invece ripararvi nella??M?_rchenh?_tte??gustare un Gl?_wein assistendo alla rappresentazione di qualche favola!??Alzando la testa vedrete sempre la cima della torre della TV di Alexanderplatz!! ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Per chi di voi vuoi vedere il Berliner Ensemble, il complesso teatrale pi?_ famoso di Berlino, pu?_ scendere lungo Friedrichstrasse e lo trova sulla destra prima di attraversare il fiume.

ImmagineImmagineImmagineImmagine

L?۪alternativa, di gran lunga pi?_ consigliata, ̬ quella di andare nel quartiere di Prenzlauer Berg, a Nord della citt??.

?? un quartiere alternativo e molto caratteristico, con splendidi palazzi e negozi particolari. Da visitare il mercato delle pulci domenicale nei pressi di Mauerpark e la book forest, ovvero librerie urbane all?۪interno dei tronchi degli alberi!! Perdendovi fra le viette troverete negozi molto particolari: articoli per la casa, utensili per la cuicina, fiorai, abbigliamento, moltissimi supermercati biologici, negozi vintage ect... E poi caff̬ e pasticcerie!!

E?۪ infatti un ottimo quartiere per pranzare, la scelta ̬ vastissima! Oltre ai vari ristoranti tedeschi, questo quartiere ospita molti ristornati etnici??_soprattutto orientali ed indiani! (A proposito, vi consiglio uno dei ristoranti etnici migliori della citt??, anche se non in questo quartiere: Amrit & Mirchi. ??Si tratta di due ristoranti dello stesso proprietario ad un passo l?۪uno dall?۪altro, Amrit ̬ pi?_ indiano mentre Mirchi fa cucina orientale di Singapore).

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Un ultimo consiglio??_non dimenticatevi di percorrere Eberswalder Strasse!!

Immagine

TO SUM UP:

1. Oranienburger Strasse 2. Tacheles 3. Monbijoupark 4. Berliner Ensemble 5. Prenzlauer Berg (pranzo etnico e negozi vintage) 6. Eberswalder Strasse

Berlino - 11 Idee Per 11 Emozioni

dscn4696.jpg

Oggi vi dar?_ 11 spunti per la vostra visita della citt??! 1. Dopo una breve sosta da Starbucks siamo pronti per affrontare questa seconda giornata berlinese! Ci dirigiamo subito al Check Point Charlie, il punto in cui anni fa c?۪era il posto di blocco nel muro di Berlino che divideva la zona sovietica (Mitte) dalla zona Americana (Kreuzberg). Ora ̬ presente un memorial e un museo.

ImmagineImmagineImmagineImmagine

Dopo questa visita proseguiamo con il programma... L?۪obiettivo ̬ infatti quello di percorrere la Friedrich Strasse dal Check Point Charlie andando verso Nord e visitando man mano ci?_ che di bello offre questa citt??!

2. Nel post precedente vi ho parlato dei famosi currywurst tedeschi e di quanti siano i posti in cui poterli comprare, in diverse varianti. Percorrendo Friedrich Strasse, in una delle prime vie sulla destra vi troverete il ???Currywurst Museum?۝??in Sch?_tzenstra??e 70. A meno che non abbiate molto tempo, non consiglio di visitarlo, ma di assaggiare la specialit?? che fanno nel bar all?۪interno. Per noi sono le 11 del mattino, ma nonostante l?۪orario decidiamo di provarlo comunque??_quando ricapiteremo di qua?! :-)

ImmagineImmagineImmagine

3. Tornando sulla via principale e camminando verso nord, arriverete alla Gendarmen Markt, sulla destra. Si tratta di una delle piazze pi?_ belle di Berlino per la presenza di due cattedrali gemelle, la Franzosischer Dom francese e la Deutscher Dom tedesca. Meravigliosa la piazza in generale, con questi colori autunnali e le sfumature arancioni e rossastre degli alberi.

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

4. Ed ora??_la parte pi?_ dolce della giornata!! Non so se siete a conoscenza del fatto che a Berlino, in pieno centro e pi?_ precisamente a pochi passi da dove ci troviamo noi ora, in Franzosische Strasse 24, si trova lo store della Ritter Sport con tanto di outlet del cioccolato e museo!! Ebbene si, avete sentito bene!! Se in Italia il costo di una tavoletta varia intorno ai 3 Euro, qui??_beh, se dico 0,70 cent ci credete? Ovviamente i prezzi variano in base ai gusti e alle edizioni, poi ci sono le tavolette che potete farvi fare personalizzate, scegliendo voi stessi i gusti. Un paradiso per chi, come me, ama il cioccolato. Andando verso Natale non ho potuto non comprare il calendario dell?۪avvento con una mini tavoletta al giorno, insieme ad una super scorta di cioccolato! Una bambina felice!

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

5./6. Tornando su Friedrich Strasse si incontra poi Unter den Linden , il viale alberato composto da tigli che ricorda un po?۪ gli Champs-Elys̩es di Parigi. Vi consiglio di percorrerlo verso sinistra perch̩ cos?? arriverete alla famosa Porta di Brandeburgo!! Visitate anche il parco che c?۪̬ l?? vicino??_colori mozzafiato!!

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

7. Se dalla Porta di Brandeburgo scendete un po?۪ in direzione di Potsdamer Platz, troverete il memoriale dell?۪olocausto??costituito da 2751 stele create da Peter Eisenman. ?? un monumento molto semplice, moderno e cupo, che rimanda alla freddezza e crudelt?? di quel periodo.

ImmagineImmagineImmagineImmagine

8. Tappa successiva: Potsdamer Platz, il cuore della Berlino moderna, sede di uffici, centri commerciali, negozi??_ Qui si trova anche il casin?_, il cinema con 17 sale ed il teatro pi?_ grande di Berlino, il Musical-Theater Berlin. Ci fermiamo a pranzo in uno di questi centri commerciali prima di ripartire!

ImmagineImmagineImmagineImmagine

9. Dopo pranzo, essendo un?۪appassionata di fotografia, decidiamo di andare a visitare il famoso museo della fotografia, il Museum fur Fotografie in Jebenstrasse 2. Per arrivarci, essendo abbastanza decentrato, conviene prendere la S-Bahn o la U-Bahn fino alla fermata che si chiama Berlin Zoologischer Garten. Qui infatti c?۪̬ anche lo zoo, per chi fosse interessato. Il museo ospita la galleria di Helmut Newton, un vero maestro!

ImmagineImmagineImmagineImmagine

10. Come ultima tappa decidiamo di andare al famoso Ka De We??il centro commerciale pi?_ famoso e lussuoso di Berlino, che si trova a solo due fermate di U-Bahn.

ImmagineImmagine

11. Nel caso fosse l?۪ora del tramonto l?۪ultimo consiglio che vi do ̬ quello di andare al Reichstag, sede del Bundestag, ovvero il parlamento tedesco. La sua cupola in vetro e acciaio permette di vedere un tramonto stupendo con vista su Potsdamen Platz e la Porta di Brandeburgo!! Bisogna prenotare prima la visita su questo link??cos?? avete l?۪accesso immediato alla cupola e non fate code! Enjoy the view!

Immagine

TO SUM UP:

1.??Check Point Charlie 2.??Currywurst Museum 3.??Gendarmen-markt 4.??Ritter Sport Outlet & Museum 5.??Unter den Linden 6.??Porta di Brandeburgo 7.??Memoriale dell'olocausto 8.??Potsdamer Platz 9.??Museum fur Fotografie, Helmut Newton Exhibition 10. Ka De We 11.??Bundestag Dome

Marrakech - The Souk & Place Jemaa-el-Fna -

img_2356-copia.jpg

The souks, or suqs, are the typical covered markets that you can find scattered throughout the Medina. They are one of the main attractions of Marrakesh. As soon as you enter, you’ll get lost in the small alleys full of tiny shops, colorful stalls, exotic smells, sounds, and the loud voices of the merchants trying to tout their wares- all sure to leave a lasting impression on any visitors. Remember the golden rule in Marrakesh, NEGOTIATE for EVERYTHING! The market stretches from the Ben Youssef Mosque in the North to the famous Jemaa-el-Fna square in the South. It is organized into areas dedicated to specific goods and activities: leathers, wool, jewelry, produce, lanterns, apparel, dried goods, spices etc.. Take a break afterwards in one of the many terraces to sip on a mint tea and admire the sunset.

Of the souvenirs available I suggest: some small bottles of argan or rose oil, spices (curry, turmeric, etc), the famous black soap used in hammam for a quick scrub or the iconic Morrocan slippers worn by none other than Aladdin.

Jemaa-el-Fna square is the true epicenter of all the chaos that is Marrakesh. During the day, you’ll find snake charmers and stalls selling dentures (yes, you read correctly, dentures), street artists, monkey trainers, henna tattoo artists, horse drawn carts, and vendors selling dates and freshly squeezed orange juice.

By night, the market makes way for stalls serving up fresh local cuisine. It is definitely worth trying at least once! Although there are seemingly an infinite number of stalls, they are all in fact numbered which is helpful to find specific ones. The most famous that I tried was the“Aicha N°1” read here to learn more!

The square is dominated by the Koutubia mosque, the tallest in Marrakesh. A few steps from the mosques is the Cyber Jardin on Avenue Mohammed V, and L’Embsemble Artisanal, a sort of artisans quarter where prices are fixed and there is no bargaining. It seemed a little too touristy for my liking.

Kuala Lumpur - Batu Caves -

20130816-173229.jpg


The Batu Caves are just North of the city. Climbing the 272 steps you will find a Hindu temple built right inside a massive cave. The temple is dedicated to the god Murugan. Every year, during the Hindu festival of Thaipusam, believers embark on a pilgrimage from the Sri Mahamariamman temple all the way to the Batu Caves. The site is easily accessible by the KTM Commuter Train from KL Sentral. The journey takes around 20 minutes.

Madrid - Fuencarral & Chueca -

dscn5083-copia.jpg

Fuencarral street is one of the main thoroughfares of Madrid, filled with shops and bars. Chueca, on the understand is known as the LGBT-friendly neighborhood of Marid. In my opinion it’s a very colorful and interesting part of town; don’t miss a visit here!

On Calle de Augusto Figueroa, you’ll find the famous Mercado di San Anton: a marvelous covered market. Here you can purchase tapas and other Spanish specialties. On the top floor, there is also a great terrace and restaurant.

Keep in mind that Lateral, one of best tapas restaurants in Madrid is on Fuencarral 43.